Se gestisci la pagina Facebook della tua attività, hai bisogno di scrivere post che catturino l’attenzione dei tuoi clienti e li spingano a mettere mi piace, commentare e condividere i tuoi post.

Soprattutto dopo l’ultimo aggiornamento dell’algoritmo di Facebook che limita ulteriormente la visibilità delle pagine aziendali in favore dell’interazione tra individui.

Per questo, se vuoi restare in contatto con i tuoi clienti senza dilapidare tutto il tuo capitale in pubblicità su Facebook, hai bisogno di gestire la tua comunicazione social con più attenzione.

Ecco, dunque, qualche consiglio che ti aiuterà ad avere post Facebook con tanti “Mi piace” e a ottenere più visibilità organica, ovvero visibilità senza sponsorizzazioni, per la tua pagina.


Prima di scrivere pensa alla strategia

Ti sembrerà una cosa da nerd ma non è così. Hai bisogno di una strategia come della lista della spesa prima di andare al supermercato.

Facciamo finta che il tuo obiettivo sia preparare una cena per i tuoi clienti vegani. Non basta andare al supermercato e comprare quello che pensi vada bene. Devi scegliere gli ingredienti con cura, magari puoi cercare un negozio specializzato, poi devi cucinare e presentare i piatti in modo che sembrino appetitosi e, infine, tutto deve essere buono.

Pensa alla tua comunicazione su Facebook come a una cena per i tuoi clienti. Prima di tutto, devi conoscerli bene, comprendere le loro esigenze, così da potergli proporre qualcosa che possa soddisfare i loro gusti. Solo a quel punto loro saranno disposti a ricambiare con un like, un commento o una condivisione e, soprattutto, a rimanere fedeli a te invece di migrare sulla pagina di un tuo concorrente.

La strategia ti serve a scegliere gli argomenti da trattare sulla tua pagina, a programmarli e a strutturarli in modo efficace. Non pensare che la strategia possa essere solo qualche bella foto che invita ad acquistare. Se riempissi la tua pagina di post incentrati esclusivamente sulla promozione della tua attività, dopo un po’ i clienti si stancherebbero di leggere i tuoi post e non ti seguirebbero più.

Le persone vanno su Facebook per divertirsi, informarsi e sembrare più fighi di quel che sono nella realtà. Non vogliono essere bombardati da messaggi pubblicitari. Sono felici di seguire le pagine e le persone che trasmettono loro qualcosa, che rappresentano valori condivisi in cui possono riconoscersi o a cui possono aspirare; in cambio, lasciano un like e riservano al tuo brand un posticino nel loro cuore (o meglio, nella loro testa).

 

Strategia_Facebook_S-word
Come stabilire la tua strategia su Facebook

Per stabilire la tua strategia, devi trovare una risposta a queste domande: “Chi legge i miei post su Facebook?”, “Cosa interessa ai miei clienti?” e poi “In che modo posso legare questi interessi alla mia attività?”

Facciamo un esempio. Se vendi scarpe da trekking, probabilmente il tuo target sarà interessato agli sport di montagna. Nella tua strategia, puoi ideare post che facciano riferimento a questi sport, puoi parlare di itinerari in montagna, sia d’estate che d’inverno, puoi presentare trucchetti per mantenere pulite e semi nuove le scarpe, puoi mostrare diverse occasioni d’uso, magari anche in città, e così via. Ma non puoi parlare dei mercatini di Natale perché non avrebbe nulla a che fare con il tuo prodotto/attività e la tua pagina sarebbe più simile a un bazar. È importante che, chi naviga tra i tuoi post, trovi sempre contenuti specializzati, possibilmente divertenti, sicuramente utili.

Dunque, smetti di perdere tempo pubblicando quello che ti passa per la mente o continui annunci di vendita, e comincia a scrivere la tua strategia!


Che forma deve avere un post efficace?

Prima di iniziare a scrivere un post efficace, partiamo dalla forma. In certi casi, la forma non fa la sostanza, quando scrivi questo principio non vale. La forma conta, e come. Prima di leggere le parole, infatti, il nostro occhio guarda la forma dei testi. Se il testo è un blocco unico di parole, senza spazi tra i paragrafi, senza emoji, l’utente non sarà invogliato a leggere. Rischi di perdere un’occasione di conversione e di non far arrivare il tuo messaggio a tutti i tuoi clienti.

Ecco, quindi, qualche consiglio sulla forma che devono avere i tuoi testi:

  • NON SCRIVERE TUTTO IN MAIUSCOLO. La netiquette lo sconsiglia caldamente. Scrivere tutto in maiuscolo è paragonato a urlare come un pazzo. Chi ascolta con piacere qualcuno che urla? Nessuno. Quindi non urlare ai tuoi clienti, usa il maiuscolo limitatamente a singole PAROLE, ma solo se assolutamente necessario
  • #Smettila #con #il #trenino #degli #hashtag. Facebook non è Instagram, qui gli hashtag non servono a niente, o meglio, servono solo se stai promuovendo un hashtag brandizzato tipo #iltuobrand o #iltuoevento. Se hai applicato la funzione per cui quello che pubblichi su Instagram va pure su Facebook, limita gli hashtag a tre oppure disattiva questa funzione e fai post specifici e diversi per i due social network (questa è la soluzione consigliata)
  • Lascia spazio tra i paragrafi,

           Vai a capo.

Fai respirare il tuo testo

  • Usa le emoji per evidenziare alcuni concetti o alcune parole oppure per indicare l’inizio di un nuovo paragrafo. Ovviamente, devi cercare di usare emoji pertinenti con il tuo messaggio perché i tuoi clienti si aspettano di trovare una parola che ha a che fare con l’emoji che si trova accanto 

Bene, ora che abbiamo stabilito la necessità di impostare una strategia, di dare una forma grafica piacevole ai tuoi testi, passiamo alle parole da utilizzare.


“Quali sono le parole giuste da utilizzare per parlare del mio brand?”

Se non te lo sei mai chiesto, dovresti iniziare a farlo ora. Le parole sono fondamentali per te. Il logo, le immagini, sono importanti per catturare l’attenzione ma sono le parole quelle che convincono il tuo cliente ad acquistare, ad innamorarsi e a rimanere fedele al tuo brand. Sono le parole quelle che compiono la magia. Devi sceglierle con cura e con sapienza.

  1. Non conosci quali sono le parole giuste da associare al tuo brand? Chiamaci e superiamo anche questo step 😉
  2. Conosci le parole giuste da associare al tuo brand? Bene, andiamo avanti 😉

Ecco qualche consiglio per scrivere un post super efficace:

  • Parla in modo diretto con i tuoi clienti
  • Evita, se possibile, i tecnicismi; usa piuttosto parole comprensibili da tutti
  • Forma periodi brevi, cerca di essere sintetico pur rimanendo discorsivo
  • Alterna post brevi con post più lunghi
  • Formula dei sondaggi, sono divertenti e creano interazione
  • Inserisci sempre una CTA (Call To Action – chiamata all’azione) alla fine del post. Es: chiama ora; dimmi cosa ne pensi; passa in negozio; ecc
  • Comunica chiaramente il beneficio che il cliente trarrà dal compiere quell’azione

Ricorda sempre: scrivi per il tuo cliente, non per te stesso. Cerca di metterti nei suoi panni e pensa a cosa gli piace, che problemi affronta, cosa desidera.

Bene, ora sei a buon punto, manca solo una cosa.


Che immagine scegli per il tuo post?

Quello che non ti ho ancora detto è che i post su Facebook con foto e video, ottengono maggiore successo rispetto a quelli con solo testo (ancora più visibilità hanno le dirette live).

Infatti, come abbiamo detto prima, le immagini sono importanti per catturare l’attenzione dei tuoi clienti e sono fondamentali per rendere il tuo prodotto/servizio desiderabile. Per questo, devi gestire con molta cura la parte grafica dei tuoi post.

Ti do subito dei consigli per sceglierle al meglio:

  • Usa immagini grandi, se possibile, maggiori di 1600×1200 pixels e alterna i formati rettangolori con quelli quadrati
  • Usa immagini con una buona visibilità, possibilmente colorate, a meno che, l’argomento del post non richieda l’uso di immagini con caratteristiche diverse
  • Mostra l’uso del prodotto o del servizio che vuoi promuovere
  • Se possibile, utilizza immagini tue. In ogni caso, evita le immagini stock perché non danno emozioni. Ci sono diversi tool dove puoi trovare immagini gratuite di buona qualità (es: Unsplash)
  • Consulta le linee guida per le immagini e i video di Facebook per essere sicuro di non sbagliare

Per rendere le tue immagini ancora più accattivanti, usa strumenti come Canva o PicMonkey. Le immagini dei tuoi post avranno un aspetto più professionale!

 

Quando pubblicare i tuoi post?

Ora che il tuo post è pronto, devi chiederti quando pubblicarlo. Che giorno e a che ora, è meglio condividere i tuoi contenuti? Tieni presente che la tempistica su Facebook è fondamentale, se vuoi assicurarti che i tuoi post vengano visti dalla maggioranza dei tuoi fan.

Per sapere il giorno e l’orario migliore per divulgare i tuoi post, ti basta andare nella sezione Insight, poi su Post e verificare, giorno per giorno, quali sono gli orari migliori per pubblicare.

 

Insight_Orari_Facebook_

 

Ora sai come scrivere post efficaci su Facebook e quando pubblicarli. Urrà!

Ovviamente, gestire la tua pagina è più complesso di scrivere un post. Pensare alla strategia, trovare contenuti interessanti e originali ogni mese, ricercare le immagini adatte, rispondere in tempi rapidi e in modo adeguato ai tuoi clienti, sponsorizzare al meglio la tua attività e così via.

Tutto questo richiede molto impegno, capacità comunicative e conoscenza tecniche che non puoi avere, a meno che tu non ti sia messo a studiare scienze della comunicazione, neuro marketing, neuro selling e non abbia avuto il tempo di applicarti e fare pratica nell’ottimizzazione delle tue campagne social (attenzione: ogni social network funziona in modo diverso, ha un target diverso, funzionalità e potenzialità diverse. Quindi oltre alle conoscenze in ambito marketing e comunicazione, devi studiare e tenerti costantemente aggiornato sulle modifiche tecniche di ogni singolo social network che vai a utilizzare per promuovere la tua attività. Giusto per darti un’idea della mole di studio e lavoro che ti aspetta, l’anno scorso abbiamo avuto oltre 300 aggiornamenti tecnici!!!).
Per questo, se vuoi ottenere il massimo da questo importante strumento e sfruttarlo a tuo vantaggio senza diventare un nerd schizofrenico senza vita sociale, la cosa migliore è affidarsi a professionisti della comunicazione. Chiedi maggiori informazioni al nostro social media manager. Scrivi a info@s-word.it oppure chiama o invia un messaggio WhatsApp al 3924073542.

Condividi